“Marco il coniglietto azzurro” è il protagonista del racconto della nostra alunna Sara Vaiani, scrittrice in erba,  pubblicato recentemente dall’Associazione Amarganta.
Sara, sette anni, è iscritta alla classe seconda della nostra scuola primaria “Ancelle della Carità” e prima ancora alla sezione Fucsia della nostra scuola dell’Infanzia “Paola di Rosa” di via Bottesini.
Una bambina piena di fantasia, talento e intraprendenza, che adora creare sempre nuove storie, nuovi personaggi e dare loro una voce.

Marco è un coniglietto completamente azzurro, una particolarità che lo rende strano e diverso agli occhi degli altri animaletti. Per questo motivo, per lui, giocare in compagnia è complicato se non impossibile. Per fortuna, mentre Marco si dispera, incontra il Saggio che comprende la ragione per cui nessuno vuole passare del tempo con lui. Il Saggio dà allora al coniglietto un furbo suggerimento e Marco, giocando d’astuzia come consigliato, riuscirà a diventare amico degli animaletti del parco e a divertirsi con loro.

 La morale che il racconto di Sara vuole lasciarci è che davanti alla diversità non dobbiamo averne paura o scappare come fanno inizialmente gli altri animali, ma dobbiamo imparare a conoscerla perché rappresenta una grande opportunità di arricchimento per chiunque. La diversità rende, infatti, le amicizie ancora più importanti e speciali.

L’ispirazione è arrivata tre anni fa durante una passeggiata con il papà, quando Sara frequentava ancora la scuola dell’infanzia. L’incontro con un coniglietto l’ha portata a volare con la fantasia e a ricamare una storia. Giorno dopo giorno, sono nati i vari personaggi e con l’aiuto del papà si è finalmente concretizzata.

Dopo i genitori, la prima a leggerla è stata la maestra Alessandra, che ne è rimasta piacevolmente stupita e ha incoraggiato Sara a farla conoscere ad altre persone. Da qui l’idea di trasformarla in un libro, pubblicato dall’Associazione Amarganta di Rieti e arricchito dalle illustrazioni del castelleonese Marco Spadari, che ha subito preso a cuore la storia di Marco il Coniglietto per l’originalità e la freschezza del racconto.

Entusiasti della storia scritta da Sara anche i compagni di classe, gli amici, i parenti. È sulla scia di questa bella esperienza che la piccola autrice sta già lavorando ai suoi prossimi progetti che avranno protagonisti degli animali: ci sarà il Pulcino Alessandra, l’Agnello Marietto e i Piccioni Tip e Tap, uno dei quali sarà chiamato di volta in volta ad affrontare una problematica diversa.

Una fantasia e un amore per le storie e per le favole che, ci auguriamo, Sara coltiverà con passione negli anni. In bocca al lupo per la sua carriera di scrittrice!

 Per chi fosse interessato, il libro è acquistabile presso il sito dell’editore (clicca qui), su Amazon ed è disponibile presso la libreria “La Storia” di Crema che offre anche servizio da asporto.

sara