Ospite speciale questa mattina in Fondazione: il vescovo di Crema monsignor Daniele Gianotti è stato in visita nei tre plessi scolastici per incontrare bambini, ragazzi e tutto il personale e portare a tutti i suoi auguri di Pasqua. Il vescovo ha stretto mani, chiacchierato e cantato con i bambini, pregato e osservato da vicino con tanto interesse le varie attività svolte presso le nostre scuole. Tante le emozioni vissute nelle due ore passate insieme.

La visita è iniziata alle ore 11 in via Bottesini, dove il vescovo Daniele ha incontrato i più piccoli della scuola dell’infanzia e della sezione primavera. Disposti in cortile davanti alla statua del Sacro Cuore i bimbi lo hanno accolto con un canto e con la recita dell’Ave Maria. Dopo averli salutati e chiacchierato con loro, il vescovo ha proseguito la sua visita della scuola, accompagnato dalla dirigente Anna Geroldi e dal presidente della Fondazione don Giorgio Zucchelli che gli hanno mostrato le aule, i laboratori e illustrato brevemente l’attività didattica, lasciandogli in regalo un lavoretto pasquale.

Alle 11.30 il vescovo Daniele si è poi spostato all’Istituto Buon Pastore di via Carlo Urbino che ospita la primaria Pia Casa Provvidenza. Gli alunni,  le maestre, la dirigente della primaria madre Elisa Doldi e le suore Dosolina e Angioletta lo hanno incontrato nella grande sala del primo piano. Per lui hanno letto un pensiero, una poesia e consegnato un omaggio floreale. Immancabili gli auguri di Pasqua in inglese dato che oggi presso la scuola è in programma l’English Day.

Dopo la visita dell’Istituto Buon Pastore, il vescovo Daniele ha raggiunto la sede principale di via Dante. Grande accoglienza in veranda con tutte le classi delle primarie di Ancelle della Carità e Canossa che hanno cantato accompagnati alla chitarra dalla maestra Donatella. Dopo aver chiacchierato con i bambini, il vescovo è stato salutato da uno spontaneo coro “Daniele! Daniele!” ed è poi salito al primo piano, dove è entrato nelle classi prime della scuola secondaria di primo grado (seconde e terze erano in gita accompagnati dai professori e dalla dirigente Enrica Ogliari). Tra una lezione di storia è un compito in classe di italiano i ragazzi lo hanno accolto con calore.

Infine, è stata la volta dei ragazzi del liceo scientifico che lo hanno aspettato in aula video. Dopo una preghiera pasquale è stato proiettato il video di benvenuto che gli studenti di terza e quarta hanno realizzato per la veglia dei giovani e la festa al San Luigi. Il vescovo Daniele ha ricevuto una chiavetta con una copia del filmato, assicurando di riguardarlo ancora per meditare sulle parole che i giovani hanno scritto per lui.

La visita del vescovo è continuata ne vari piani dell’edificio: ha potuto osservare le classi, i tanti laboratori, palestra e refettorio dove i nostri studenti trascorrono la giornata scolastica.