“Perché negare l’identità giudaico-cristiana dell’Europa?” E’ uno dei temi discussi – questa mattina nella sala rossa dell’episcopio di Crema – dall’analisi di Angelino Alfano presidente della Fondazione “De Gasperi” e già Ministro della Repubblica Italiana, all’incontro organizzato  dalla Pastorale Sociale e del Lavoro della diocesi di Crema, a cui hanno partecipato anche i ragazzi del nostro Liceo Scientifico Dante Alighieri.
Il tema della tavola rotonda era: “Europa: Ieri, Oggi e Domani”, presenti come relatori anche il dottor Gian Domenico Auricchio, presidente della Camera di Commercio di Cremona e il vescovo di Crema monsignor Daniele Gianotti.

Presenti all’incontro  il sindaco della città Stefania Bonaldi, altri sindaci del territorio e esponenti del mondo politico, culturale ed economico cittadino.

Il convegno di fatto ha inaugurato la mostra intitolata “Unione Europea, storia di un’amicizia”, che si fermerà in città dal 19 novembre al 9 dicembre presso la ex chiesa di Santa Maria di Porta Ripalta in via Matteotti (orari visita dal giovedì alla domenica 9.30-12.30 e 15.30-18).