Gran successo per gli spettacoli di Natale che i nostri alunni delle primarie Ancelle della Carità, Canossa e Pia Casa Provvidenza hanno preparato per i loro genitori. Gli spettacoli si sono tenuti in tre distinte serate, presso il teatro dell’Oratorio di Offanengo.
Le classi I e II hanno animato un presepe vivente : gli angeli che annunciano il lieto evento, i pastori e le pecorelle che accorrono alla capanna, i vari personaggi che dopo un anno di attesa si risvegliano e prendono posto attorno alla capanna. La parte dei veri protagonisti l’hanno fatta i tre re magi che vogliono rappresentare il cammino di ciascuno di noi, guidati dalla cometa, simbolo della luce interiore, per trovare la pienezza della verità e dell’amore: la vera luce del mondo.
Gli alunni delle classi III e IV si sono, invece, improvvisati dei veri e propri attori, mettendo in scena il racconto di Dickens “Il canto di Natale”. È stato un momento emozionante e travolgente che ha fatto meditare e riflettere sul nostro modo di vivere, dove non sempre c’è spazio per i sentimenti, tanto meno per l’altruismo e la capacità di vedere oltre noi stessi e il nostro piccolo mondo. È stato un invito a seguire i nostri errori, a rimediare e fare felici chi ci sta intorno.
Le classi V hanno, infine, voluto far rivivere la magia della tradizione del presepe attraverso gli occhi e le parole di tutti i personaggi in scena. Hanno fatto riscoprire e riproporre quei momenti di attesa e fermento che precedono la nascita di Gesù, il dono più grande, il vero regalo di Natale.