Dante è un personaggio storico, un uomo che ha fatto e vissuto la storia. E la storia è ricca di eventi e di imprese che restano scolpite nei cuori. C’è sempre una prima volta e quella non si scorda mai! E quest’anno è toccato a noi della scuola secondaria  “Dante”: per la prima volta nella storia della campestre abbiamo conquistato la fase regionale e a marzo ce la giocheremo con i migliori della Lombardia!! Ma ora … riavvolgiamo il nastro di qualche ora…

E’ una fredda mattina di metà dicembre, esattamente il 12, vigilia di S. Lucia e il pullman carico di 22 ragazzi delle medie e 8 del liceo salpa dal piazzale vigili del fuoco di Crema con destinazione Centro Sportivo San Zeno a Cremona! Durante il viaggio l’emozione per chi è all’esordio è tanta, mentre i più navigati fanno da chioccia e spiegano alle new entry i segreti, i punti chiave del percorso della tanta desiderata fase provinciale della campestre.

Per la secondaria di primo grado, durante le selezioni d’istituto autunnali, avevano staccato il pass per questa competizione i seguenti alunni: Leonardo Martelli, Giulia Lorenzetti e Giorgia Chiesa di 1 A; Federico Vailati, Leonardo Castellazzi, Giorgio Chiappa, Federico Scandelli, Filippo Sangiovanni, Elena Zucchetti ed Elisa Bossi di 1 B; Giulia Martellosio e Diletta Galloni di 2 A; Pietro Raimondi e Cristiana Vitaloni di 3 B; Marta Rizzo, Noemi Seimour, Camilla Mussa, Alessandra Preci, Luca Gramignoli, Lorenzo Moro, Riccardo Monti, Alessandro Zeccara e Mattia Belloni di 3 A.

Arrivati al campo di gara i ragazzi riconoscono e salutano qualche loro amico di sport, di paese, di parrocchia o ex compagni della primaria, ma nonostante il termometro faccia registrare -1°, l’atmosfera  è elettrizzante. Ogni ragazzo attacca il proprio microchip alle scarpe, cerca la concentrazione giusta durante il riscaldamento ed è tutto pronto!Alle 9.50 parte la prima categoria, comprendenti le nostre alunne di prima media, insieme ad altre 131 atlete che si sfidano: corrono 1000 mt su un terreno arcigno e ancora ghiacciato, ma le nostre ragazze si adattano abilmente alle condizioni del manto erboso, classificandosi tutte nella parte centrale del gruppone, comandate da Elena Zucchetti, che è la prima della Dante ad arrivare al traguardo, stanca, ma orgogliosa del suo risultato

A seguire tocca ai coetanei maschi, sulla stessa distanza: da segnalare per i nostri un ottimo 19° posto (su 135 partecipanti!) di Filippo Sangiovanni, a soli 30” dal vincitore. Non male davvero per l’alfiere di Scannabue, bravo!

Dopo le prime due categorie si allungano le distanze e scendono in pista le cadette di seconda e terza media che correranno 1200mt. In questa distanza brilla Camilla Mussa, nel giorno del suo compleanno, 28° al traguardo su 150 persone, che trascina la squadra femminile al 10° posto su 22 scuole totali.

A concludere la mattinata tocca ai maschi di questa categoria su una distanza di 1900mt e qui avviene il capolavoro: con una condotta di gara spregiudicata, ma molto coraggiosa i nostri “ometti” mettono in scena un capitolo epico di una storia da tramandare ai posteri. La classifica finale parla chiaro: 3 atleti nei primi 11 (Luca Gramignoli 6°, Alessandro Zeccara 8° e Mattia Belloni 11°) su 170 atleti totali, e staccano il pass per le finali regionali, con un secondo posto finale nella classifica a squadre ad un solo punto dal primo!

Ai nastri di partenza per il Liceo scientifico Dante Alighieri: Giulia Finocchiaro e Nicolò Colombo di prima; Angelo Chiappa, Alessandro Marti Irene Moretti, Maria Letizia Riccardi di seconda e Alessandro Castoldi, Francesca Migliorati e Marianna Trianni di terza.
Da segnalare l’undicesimo posto di Finocchiaro e il quattordicesimo di Migliorati

Dopo le consuete premiazioni e i foto di rito, il pullman riparte per Crema: al ritorno c’è chi dorme, c’è chi canta, c’è chi ripensa alla gara, c’è chi studia per le interrogazioni dei giorni successivi, tutti ovviamente stanchi ma felici di aver dato il massimo, di aver vissuto e condiviso con i compagni una giornata di sport e sano divertimento!

Che dire? Complimenti ragazzi, a marzo faremo il tifo per voi!