“L’avventura di crescere” è stato questo il filo conduttore delle giornate formative che hanno visto la IV e V Canossa della nostra scuola Primaria impegnate a Campestrin (TN) dal 12 al 15 febbraio.

In questi quattro giorni trascorsi sulle dolomiti innevate,  i bambini hanno conosciuto e cercato di vivere, attraverso i personaggi fantastici della corte di Camelot, i valori del codice cavalleresco quali l’ascolto e il rispetto dell’altro e delle sue capacità. Come i nobili cavalieri si sedevano attorno alla tavola rotonda perché tutti fossero uguali e nessuno prevaricasse gli altri, così anche i bambini sono stati stimolati a comprendere i concetti di uguaglianza, condivisione e rispetto per l’altro puntando in particolare sul valore della collaborazione, ad avere fiducia l’uno nell’altro, a vivere le giornate in un clima di armonia e solidarietà.

Tra le attività svolte la visita al museo ladino di Vigo di Fassa con attività didattica relativa alla cultura ladina, in particolare al Carnevale; la passeggiata a Vigo di Fassa per acquisto di souvenirs, l’escursione al Rifugio Fuchiade e giochi sulla neve e l’escursione nell’incantevole Val Venegia guidata dagli operatori del parco di Paneveggio ai piedi delle Pale di San Martino i quali hanno spiegato e mostrato ai bambini l’ecosistema bosco.

Ogni sera attività sul tema organizzata dagli insegnanti; a seguire momento di preghiera, l’ultima sera fantastici e sorprendenti esibizioni preparate a sorpresa dai ragazzi per il “Canossa’s got talent” .